Forum ELITE Ticino

L'incontro degli installatori Ticinesi

Forum ELITE Ticino 2018 tra mercato immobiliare, granito e gastronomia

Il 19 aprile, il Forum ELITE Ticino 2018 ha visto i soci ticinesi dell’aae in trasferta nei vicini Grigioni Italiani, più precisamente nella suggestiva cornice di Arvigo in Val Calanca. Posto sotto il titolo “Economia – Industria – Cultura” quest’anno il convegno biennale ha affrontato argomenti fondamentali per il settore elettrico, come l’andamento del mercato immobiliare e la presenza delle aziende su Internet. Il tutto condito da un tocco di tradizione industriale e di buona gastronomia.

“Specializzatevi nelle ristrutturazioni!”: questo il consiglio dato ai presenti da Pascal Brülhart al termine della sua relazione dedicata alle “Sfide e opportunità del mercato immobiliare”. La conclusione del noto esperto immobiliare luganese, titolare della società “Brülhart & Partners”, è venuta dopo un’accurata analisi del mercato ticinese, dove gli spazi adatti alle nuove costruzioni sono praticamente esauriti, mentre è invece ancora altissima la percentuale di vecchi edifici che necessitano di essere risanati e rinnovati. Un’opportunità, quindi, da cogliere al volo perché si prospetta estremamente proficua.

Internet aumenta le vendite

Un altro fattore che dovrebbe incrementare gli affari degli elettricisti della Svizzera italiana è la loro presenza su Internet. Una presenza ormai inevitabile, se si vuole restare al passo con i tempi, come ha sottolineato nella sua relazione Dario Spinelli, titolare dell’omonima ditta di installazioni elettriche e membro del Consiglio d’amministrazione dell’aae. Non è, infatti, un caso che il motto di quest’anno dell’aae sia “Digitale e personale”. Spinelli ha quindi illustrato le ultime misure adottate nel campo della digitalizzazione dalla cooperativa d’acquisto, rappresentata al Forum di Arvigo dal presidente del Cda Thomas Emch e dal direttore generale Erich Kähr. In particolare, ha ricordato il restyling completo del sito Internet dell’aae – ora disponibile anche in lingua italiana – che include innumerevoli servizi per i soci, nonché l’imminente attivazione di una piattaforma per l’e-commerce degli elettrodomestici. Un ulteriore mezzo per incrementare le vendite e acquisire clienti.

L’argomento Internet è stato ripreso anche da Paolo Caspani, specialista di siti web, che ha presentato le nuove offerte dell’aae per la creazione e la gestione di siti aziendali personalizzati. Ora i soci non solo possono affidare all’aae la realizzazione di un sito web su misura confezionato in modo professionale, ma possono addirittura delegarle l’intera gestione e i relativi aggiornamenti. Un servizio completo dall’A alla Z, particolarmente interessante per le piccole aziende che non hanno la possibilità di disporre di personale specializzato.

Tradizioni industriali e culinarie

Dopo aver parlato di affari e prospettive economiche, i presenti hanno potuto prendere contatto diretto con la Val Calanca visitando la cava di granito dell’azienda Alfredo Polti SA. Una vera e propria immersione nella tradizione industriale locale. Accompagnati da Giovanni Polti, rappresentante della terza generazione di proprietari della cava, i visitatori hanno preso conoscenza di tutte le problematiche legate a questa attività estrattiva secolare, tuttora l’unica forma di produzione industriale presente in valle.

Agevolati dalla splendida giornata di sole, i partecipanti sono infine saliti in teleferica al villaggio agreste di Braggio, annidato su un terrazzo naturale da cui si domina la valle. È stata questa la parte “culturale” del programma: aperitivo con degustazione di vini locali e cena con prodotti tipici nell’agriturismo Rais. Un grande momento di convivialità. Perché se è vero che la realtà digitale è sempre più presente nella nostra quotidianità, è altrettanto vero che niente sostituisce, né mai sostituirà, il contatto personale.

Troverete le presentazioni delle relazioni presentate nello spazio protetto. Effettuate il login qui di sotto per poterle scaricare.